Letteratura

La zajal è una forma tradizionale di poesia strofica semi-cantata in un dialetto colloquiale. In Libano gli operatori professionali zajal possono raggiungere alti livelli di riconoscimento e popolarità. Gli scrittori libanesi conosciuti a livello internazionale sono diversi. Hoda Barakat, scrittrice e giornalista che vive e lavora a Parigi, ha scritto opere come Malati d’amore e Diario di una straniera; Samir Kassir, giornalista e attivista libanese, è morto nel 2005 a seguito di un attentato verificatosi a Bayrūt, le cui maggiori opere sono state tradotta in italiano e sono L’infelicità araba e Primavere. Per una Siria democratica e un Libano indipendente. Khalil Gibran, inoltre, è un poeta e scrittore dell’800 che, espatriato negli Stati Uniti dove i giovani interpretarono le sue opere come breviari mistici; uno dei suoi versi più celebri, parte dell’opera Sabbia e Spuma, fu utilizzato da John Lennon nella canzone Julia ed è “Half of what I say is meaningless, but I say it so that the other half may reach you”, ovverò metà di ciò che dico non ha senso, ma lo dico perché l’altra metà possa giungere a te.